Ente Olivieri Pesaro
pubblicata da 9 giorni
, il 7 novembre 2018 (mercoledì) alle 10:17

La guerra di carta - Venerdì 9 novembre 2018

La Guerra di carta. Dal 9 al 30 novembre una mostra sulla Grande guerra a Pesaro

Venerdì 9 novembre, alle 17,30, all’Archivio di Stato di Pesaro, si inaugura la mostra La Guerra di carta, un percorso nel patrimonio documentario sulla Prima guerra mondiale conservatosi negli archivi di Pesaro e Fano. Dopo il saluto delle autorità, del direttore dell'Archivio di Stato dott. Roberto Domenichini, e del rappresentante della Regione Andrea Biancani, interverranno i curatori della Mostra: Simonetta Bastianelli (Comune di Pesaro), Sara Cambrini (Archivio di Stato di Pesaro), Marco Labbate (Iscop), Brunella Paolini (Ente Olivieri). Seguiranno l’intervento di Joselito Scipioni (Ass. La memoria bellica degli italiani nel mondo) e Antonio Conti che hanno collaborato alla cura di alcune sezioni, la presentazione di un power-point realizzata dagli studenti del Don Orione di Fano e del Mamiani di Pesaro e una visita guidata alla sezione dell’Archivio di Stato per i partecipanti.

L’esposizione, che proseguirà fino al 30 novembre, si compone di due parti. La prima, documentaria, è allestita all’Archivio di Stato di Pesaro dove sono esposti il  materiale conservato presso l’Archivio storico comunale di Pesaro e una selezione di quello di Fano: le vicende della guerra sono guardate dal particolare angolo di visuale della macchina comunale. La seconda sezione, iconografica,  disposta alla Biblioteca Oliveriana, guarda alla comunicazione degli avvenimenti bellici: sono messe in mostra le illustrazioni di Beltrame per la «Domenica del Corriere», le pubblicazioni “ufficiali” di propaganda per immagini, le fotografie di chi c’era (Giorgio Rinolfi e Mauro Arceci).

La mostra rientra nel progetto «Documentare il tempo: visioni dalla Grande Guerra» che è stato selezionato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri nell'ambito delle iniziative per le commemorazioni del centenario della Prima guerra mondiale. È stata organizzata da Iscop, Biblioteca Bobbato, Archivio di Stato, sezione di Pesaro, Ente Olivieri e Comune di Pesaro, con il sostegno della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del Consiglio regionale delle Marche, del Comune di Fano, della Banca di Pesaro e dell’Associazione Un mondo a quadretti. Aldina Lanzerini ha curato allestimento scenico dell’esposizione e parte grafica.

 Nei giorni successivi, la mattina, dalle 9 alle 13, le scuole potranno prenotare delle visite guidate dal lunedì al venerdì durante la seconda e la quarta settimana di novembre. Sono invece dedicati alla cittadinanza tre appuntamenti pomeridiani, tutti alle ore 17:

-          Mercoledì 14 novembre alla Biblioteca Bobbato: L’Impresa di Fiume, 1919. Interpretazioni di un mito politico Conferenza di Federico Carlo Simonelli Storico, responsabile dell'Ufficio Fiume presso la Fondazione "Il Vittoriale degli Italiani".

-          Venerdì 23 novembre, all’Archivio di Stato di Pesaro Presentazione del libro La grande menzogna (Ed. Dissensi 2015), di V. Gigante, L. Kocci, S. Tanzarella, alla presenza di Luca Kocci - giornalista e co-autore.

-          Giovedì 29 novembre alla Biblioteca Oliveriana - sala Passeri                                   Presentazione del libro Le patrie degli italiani. Percorsi del Novecento (Pacini Editore 2017) di Massimo Baioni, Docente di storia contemporanea presso l’Università di Milano.

 

Per informazioni ci si può rivolgere all’Iscop al numero. 0721416229 o via mail all’indirizzo iscop76@gmail.com.


© 2005-2018 Ente Olivieri Pesaro - Gestito con docweb - [id]