Ente Olivieri Pesaro
pubblicata da 3 anni
, il 20 marzo 2014 (giovedì) alle 11:32

Pezzi facili 2014 - Augusto in Oliveriana nel bimillenario

PEZZI FACILI V 2014
Chiavi per l’accesso alle cose della Oliveriana
Domenica 23 marzo

Augusto in Oliveriana nel bimillenario
Testimonianze archeologiche presentate e commentate da

Chiara Delpino, Mario Luni e Oscar Mei

Pesaro, Auditorium della Fondazione Cassa di Risparmio - Ore 17

Domenica 23 marzo alle 17 nell’Auditorium della Fondazione Cassa di Risparmio di Pesaro (piazza Antaldi 2) avrà luogo il terzo incontro della edizione 2014, la quinta, del ciclo siglato “Pezzi facili”: saranno Mario Luni, Chiara Delpino e Oscar Mei a parlare delle testimonianze archeologiche di Augusto presenti nel museo archeologico oliveriano nella ricorrenza del bimillenario della morte dell’imperatore.Si tratta di un evento che coinvolge i Musei Archeologici di Pesaro, Fossombrone, Fano e Macerata Feltria, organizzato in collaborazione con l’Università di Urbino e con la Soprintendenza Archeologica delle Marche. L’occasione è data dal rientro dal Museo di Kassel della statua di bronzo della Victoria Augusta, rinvenuta a Fossombrone nel 1660, venduta nel 1780 al Principe di Kassel e ora in prestito per la prima volta fuori dalla Germania per una Mostra nel Museo di Fossombrone, dal 29 marzo al 15 giugno.Il Museo Oliveriano conserva 3 ritratti di marmo significativi e due iscrizioni relativi alla famiglia di Augusto, che rientrano nel contesto celebrativo dell’opera attuata dall’imperatore di riorganizzazione di centri importanti, quali anche la colonia Julia Felix Pisaurum, attraversata dalla via consolare Flaminia, regina viarum. Mario Luni, Oscar Mei e Chiara Delpino presenteranno questa straordinaria realtà archeologica medioadriatica, che rientra nella grande storia di Roma e che coinvolge anche Pesaro e il suo Museo Oliveriano con i due ritratti di nipoti di Augusto e della moglie Livia, figlia di Livio Druso Claudiano, nativo proprio di Pisaurum.Un contributo, insomma, alla comprensione della potenza, capillarità e persistenza del mito augusteo, nonché un’occasione per parlare della questione archeologica nel nostro territorio.

Mario Luni è docente di “Archeologia e storia dell’arte greca e romana” nella Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo” dal 1980. È autore di numerosi saggi, editi in sedi nazionali e internazionali; tra le sue pubblicazioni ricordiamo i volumi editi anche nelle collane, curate dallo stesso, “Quaderni di Archeologia nelle Marche ” (I - XVIII, 1990-2013) e “Cirene - Atene d’Africa” (I - V, 2006-2013). I suoi interessi scientifici riguardano temi di età greca e romana in Italia e in Libia. È responsabile degli scavi nel Parco Archeologico di Forum Sempronii e Flaminia (1974-2014) e della Missione Archeologica Italiana a Cirene, dove è attivo annualmente dal 1968. È stato nominato nel 2009 Commendatore al Merito della Repubblica Italiana per la sua riconosciuta attività internazionale di archeologo.

Oscar Mei ha conseguito il Diploma di Specializzazione in Archeologia classica nell’Università Cattolica di Milano e il Dottorato di ricerca nell’Ateneo di Macerata (2007-2009), consorziato con quello di Urbino, dove svolge attività di Assegnista di Ricerca dal 2010. È componente della Missione Archeologica Italiana a Cirene dal 1997 e autore di numerosi contributi in ambito nazionale e internazionale. Ha conseguito l’Abilitazione Nazionale per l’insegnamento di “Archeologia Classica” quale professore Associato.

Chiara Delpino, funzionario della Soprintendenza per i Beni Archeologici delle Marche, si è laureata in Lettere a Roma. Dottore di ricerca in archeologia, specializzata in pre- e protostoria, ha partecipato e diretto numerose campagne di ricerca sia a terra sia in ambiente subacqueo, tra le quali le ultime indagini nella necropoli picena di Novilara. Segue e cura diversi progetti di ricerca e valorizzazione tra i quali la revisione delle raccolte oliveriane. Dal 2012 è ispettore archeologo per la Provincia di Pesaro e Urbino. Dal 2013 è componente del Consiglio di amministrazione dell’Ente Olivieri.

L’iniziativa si realizza con il patrocinio e la collaborazione della Provincia di Pesaro e Urbino, del Comune di Pesaro, della Fondazione Cassa di Risparmio di Pesaro e della Associazione “Amici della Biblioteca Oliveriana”.

Info: Biblioteca Oliveriana Pesaro, tel. 0721 33344; biblio.oliveriana@provincia.ps.it


© 2005-2017 Ente Olivieri Pesaro - Gestito con docweb - [id]