Ente Olivieri Pesaro

Guerriero

Bronzo Votivo
Bronzo Votivo 3323

Bronzetto votivo della fine del VI sec. a.C. rappresentante un guerriero vestito di corazza ed elmo dalla grandissima cresta, decorato a graffito di linee a zig zag e circoletti; ha il braccio destro sollevato e portato all’altezza dell’inizio della cresta, nel pugno è un foro passante per la lancia, oggi perduta. La sinistra è tesa in avanti e con ogni probabilità era portatrice del grande scudo tondo oplitico (noto come aspis o hòplon), anch’esso perduto. Sotto i piedi due lunghissimi perni permettevano l’inserzione in qualche base.

Guerriero 2

Bronzetto votivo
Bronzetto votivo 3325

Bronzetto votivo della fine VI secolo a.C. L’elmo, dalla cresta più piccola rispetto al precedente, è munito di paragnatidi (protezioni per le guance), bene si conserva il volto dai grandi occhi obliqui sbarrati e dal naso forte. Il braccio destro è levato all’altezza dell’elmo: fondo nel pugno per il passaggio dell’asta; il sinistro è abbassato con la mano ugualmente stretta a pugno per tenere lo scudo.

Guerriero 3

Bronzetto Votivo
Bronzetto Votivo 3333

Bronzetto votivo raffigurante guerriero galeato e ilaricato. L’elmo è munito di due grandi orecchie con criniera centrale; ha il braccio sinistro sollevato e il destro abbassato. Mancano i polsi e le mani che dovevano tenere una spada o una lancia, e uno scudo.

Guerriero 4

Bronzetto Votivo
Bronzetto Votivo 3349

Bronzetto votivo raffigurante guerriero galeato e ilaricato. L’elmo è munito di due grandi orecchie con criniera centrale; ha il braccio sinistro sollevato e il destro abbassato. Mancano i polsi e le mani che dovevano tenere una spada o una lancia, e uno scudo.

 

 

 

 

 

 

 

 

 
© 2005-2021 Ente Olivieri Pesaro - Gestito con docweb - [id]